Una vignetta ma non solo


A Pasqua 2001 Johnny Hart, vignettista noto per il ciclo del Mago Wiz e B.C., pubblicò una vignetta che generò un vespaio presso alcuni rappresentanti della comunità ebraica.

hart_big.gif

L’autore si scusò poi con i suoi lettori dicendo che non voleva offendere nessuno. Di fatto non vedo l’offesa, anche se capisco che a quanti di religione ebraica il messaggio di base non possa piacere: la Nuova Alleanza sancita con la morte e resurrezione del Cristo nasce in seno al popolo della Vecchia Alleanza e la completa. Ovvio che un ebreo ortodosso non possa accettare come, a suo tempo, non accettò il Messia. Detto questo c’è da dire che la vignetta non è né irrispettosa, né volgare, né diffama la religione ebraica, semplicemente in maniera poetica rappresenta quello che è il passaggio da Vecchia a Nuova Alleanza per un cristiano.

 

Advertisements