Voci dall’oltretomba? Teatrini per bambini? Di papi doppi, tripli e con salto carpiato.


IMG_9077.jpg

Salvo smentite questa è la copertina della edizione spagnola del libro di Ratzinger con prefazione di Bergoglio

Sbirulino.png

Joseph Ratzinger Benedicto XVI? Cioè tipo Pinuccia Nava in arte Scaramacai e Sandra Mondaini alias Sbirulino? Davvero? Ci rendiamo conto della assurdità di questa cosa? Lasciamo poi perdere l’altro sotto, quello che si presenta solo con il nome da palcoscenico, che scrive “quella di Benedetto XVI è una teologia in ginocchio”, c’è ironia? Se vuole essere poetico è ridicolo (come sempre). Ovviamente Bergoglio elogia e straelogia la scelta di Ratzinger… e te credo, dicono a Roma, levarsi per fare spazio a lui prima che il tempo facesse il suo corso, non so se mi spiego. Viviamo in una epoca dove il livello di follia delle gerarchie vaticane è al culmine, uno che è papa e poi depone ma è ancora papa, l’altro che non si capisce bene come sia diventato papa, il primo che dice “no, non mi hanno obbligato”, però conserva nome e titolo aggiungendo Emerito (mi taccio) come un qualsiasi professorino universitario a fine carriera. E voi dovreste insegnare ad apprendere l’amore di Dio? E parlare di sacerdozio? Voi? Uno che dice che Gesù è scemo e che a parlare degli altri si è kamikaze, ma kamikaze senza coraggio (insomma i kamik… i terroristi, perché kamikaze è roba diversa, sono onorevoli)

Voi sapete che le chiacchiere sono come la bomba di un terrorista, di un kamikaze – non di un kamikaze, di un terrorista, almeno il kamikaze ha il coraggio di morire anche lui – no, le chiacchiere sono quando io butto la “bomba”, distruggo quello, e io rimango felice. (18 giugno 2016)

Notesi che i vari akbu akba che si fanno saltare sono Kamikaze secondo Bergoglio. Ecco uno così, uno che

O rispondo la verità, o faccio una telenovela che sia bella e via… (18 giugno 2016)

e l’altro che rinuncia ma non rinuncia. Cosa dovreste insegnarmi? A cambiare le carte in tavola? A non dire mai chiaramente e alludere, lasciare dubbi, parlare doppiamente? Ad usare un linguaggio basso come se parlassi da scemo a scemi (vale per Bergoglio, Ratzinger almeno non era così terra terra), questo mi dovete insegnare?. No, grazie, di questi insegnamenti non c’è bisogno.

 

Advertisements