A PROPOSITO DI CRIMINI DI GUERRA: HIROSHIMA 6 AGOSTO 1945


Il 6 agosto 1945 gli americani spazzavano via 138.000 abitanti a Hiroshima, lasciandone più di 300.000 contagiati dalle radiazioni. Tre giorni dopo avrebbero ripetuto la carneficina uccidendone 80.000 a Nagasaki. Oggi non ne sentirete parlare, i giornali sono pieni di masturbazioni locali (quanti ori ha vinto l’Italia, dimenticando che ogni medaglia è un premio per gli atleti di 140.000 euro, dunque lo Stato deve già pagare 840.000 euro a questi tizi) e di masturbazioni galattiche (l’ennesimo robot sopra Marte). Vi risparmio immagini delle due città, immagini raffrontabili per la desolazione e il nulla alle foto uscite oggi riguardanti Marte, ma ricordo come questi bombardamenti, alla faccia di ogni convenzione o remora morale, sono stati effettuati dagli stessi che poi hanno presieduto processi per crimini di guerra. Sinceramente trovo assurda qualsiasi giustificazione, la guerra è stata dura ma nulla può rendere plausibile un massacro di civili di tali proporzioni e se i giapponesi si sono macchiati a loro volta di crimini questo non rende legittimo rincarare la dose (soprattutto se poi pretendi di giudicare i buoni e i cattivi) neppure gli aiuti americani per la ricostruzione attenuano il fatto, dato che il distruggere per poi ricostruire non è un titolo di merito, anche se ancora oggi gli americani e gli europei (penso alla Libia) amano ricoprire questo duplice ruolo, prima guadagnando sopra la distruzione e poi speculando sopra la ricostruzione.

Advertisements

One thought on “A PROPOSITO DI CRIMINI DI GUERRA: HIROSHIMA 6 AGOSTO 1945

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s