GOMORREA ovvero SAVIANO GUARDA A VENDOLA E MAIORCA


Gian Paolo Serino ha giustamente richiamato l’attenzione sopra un passaggio dell’ultima esternazione di Saviano sull’Espresso. Dalla Rubrica “L’Arcitaliano”, (in)degnamente ereditata da Bocca, non perché Bocca fosse degno, come si è detto, il profeta e leader maximo del Savianesimo è riuscito a dare vita ad un mostro tricefalo, Savendorca, dotato della spocchia savianea, il parlare ad mentulam vendoliano (un misto di finta ricercatezza e comunicato sindacale) e la capacità di non prendere fiato di un Maiorca. Tutta questa ipossia rischia di generare nei lettori altri Saviani, estendendo il virus. Prendete una buona boccata d’aria.

” La poetessa Szymborska ha vissuto un periodo terribile ma non lo ha mai negato. Siamo sicuri sia avvenuto lo stesso a quegli intellettuali che hanno creduto nelle operazioni militari della destra repubblicana americana o che sono preda di quel bruxismo ideologico che si sostanzia di piatto garantismo nel presente e svela la propria vera natura nei processi sommari al passato?

Advertisements

4 thoughts on “GOMORREA ovvero SAVIANO GUARDA A VENDOLA E MAIORCA

  1. Saviano è intrappolato dalla sua stessa immagine, cerca di fare “scoop” ma è materiale copiato, tenta di innalzare il livello della sua prosa ma, come un inesperto alle prime armi, finisce per infarcire l’articolo di “paroloni” (in realtà parolacce) con esiti ai limiti del ridicolo. Povero lui.

  2. Sinceramente parlando anch’io sono stufa da un pezzo di Saviano, del suo vendere fumo, della sua prosa macchinosa e del suo stile pretenzioso. Sono stufa da un pezzo soprattutto del fatto che per anni criticarlo è stato quasi impossibile, dire qualcosa contro di lui come scrittore o esperto di criminalità organizzata poteva anche farti tacciare di simpatie filocamorriste. E’ stato letteralmente intoccabile, ma forse l’incantesimo si sta finalmente afflosciando.

  3. Forse iniziano a stufarsi i suoi sordi elogiatori, quel tono da moralista non può suscitare per troppo tempo onore e anche la favola triste non attira più nessuno, sarà che la omnipresenza di uno che in teoria dice cose scomodissime puzza e il puzzo, prima o poi, lo sentono tutti…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s