COSTITUZIONE MON AMOUR!


Monti scende dalla cima del Bilderberg recando le nuove tavole

A noi ge piage la cosdiduzione, a noi, hai capito? Noi siamo cosdiduzionalisdi conviTTi, siamo scesi in piazza a El Alamein, abbiamo fatto le barricate a Iwo Jima, io c’ho pure una Gopia della Gostituzione sotto al mobiletto dove metto la collezione dei Pokemon, traballa.

 Di queste amenità l’Italia è decennalmente piena, sotto il governo del precedente puzzone (l’Italia, notoriamente, è una sequela di puzzoni al governo) si mandavano foto a Repubblica, video al Corriere, disegni all’Unità, fazzolettini usati a Libero e via così. Tutti in piazza a dire Costituzione quasi fosse la parolina che avrebbe aperto la caverna per arraffare il tesoretto.

Dopo il Berlusca si è dimesso.

Feste, giubili, spruzzate di liquidi in ogni angolo della Capitale.

Da lontano, come nei film western o in qualche sEga epica, arrivò l’eroe subito incensato, giornalisti a pecorina, commentatori a cucchiaio, osservatori a smoccolo, tutti i partiti concordi e pure i discordi per pura scena. Rimane il piccolo particolare che la situazione attuale sulla Costituzione non trova spazio, non c’è, inutile farsi pugnette incrociando articoli o interpretando come una Sura il tal versetto o captando medianamente le intenzioni dei padri costituenti. Nisba. Questa robetta che vediamo attorno non era prevista e se non è un colpo di Stato militare, è un Colpo di Stato tecnico, ma sono proprio molti degli amanti della GOSDIDUZIONE, quelli che si saranno fatti tatuare sul picio proprio o del parente il primo articolo (l’Italia se ne fotte di chi non lavora, recita circa così), che ora non trovano niente di male nel Presidentissimo (Caro Presidentissimo) che investe il Primo Ministrissimo con i super poteri, parlamento concorde ed elezioni ti saluto.

Advertisements

5 thoughts on “COSTITUZIONE MON AMOUR!

  1. Pingback: NOTA BENE: se vuoi vedere il mio Blog dedicato alla attualità segui il collegamento « Gerico non è mai caduta

  2. La Kostitutio cartaginese che ci ritroviamo é diventata quella raccolta di schedine che un tempo erano dove sapete….ogni tanto arriva qualcuno e strappa un foglio per fare quello che sapete…
    Iter costipazionali…
    Quanto al circo dei peracottari che veston la giubba ad usum peones,me pare ormai alla frutta…se son intruppati in democretinerie accattone da balera….. resiste ancora fabiocazio,lui c’ha la lingua ormai cartavetrata a forza de leccare….s’è pure assottigliato a forza de stendersi a tappeto..
    Meno male che ce restan i depensator de zucca,quelli che de notte leggono Kant tra ‘na pippa e l’artra,quelli che per un paio de libri de fregnacce se credono Voltaire o Diderot,quelli raffinati della Felix Austria che poi s’intruppano col D’Annunzio molisano,quelli del copia incolla editoriale e che s’aggrottano da statua de Rodin…ce n’è un rosario….!
    Poi ce son tutte le mandrie de conchite,de spinelli,de ravere,de lipperini…insomma la garniture de plaisir,’na sorta d’oche starnazzanti da parata
    Ma nun stavan tutte l’ore a far sermoni demmokratici,a dirce che se fa così e non cosà,a dirce che messer de bunga bunga era na specie de matto Amin Dada (chè pure è vero) e noi na massa de barbari fottuti,de buzzurri da osteria?
    E tutte le befane de se non ora quando,i colorados che per ogni pisciata s’ammucchiavano in piazza….c’eran pure questi a strillar contro er regime da operetta del bosco viennese!
    Vabbè,dice ce restano? Ma addò stanno tutti ‘sti ribelli da forchetta?

    Mo’ che c’abbiamo un Supermariocazzola al comando che spara palle come ‘n’88 e che semo mazziati peggio de li servi della gleba,mo’ che c’avemo ‘na stampa bananiera appecorata come ‘na mignotta de raccordo anulare.mo’ che c’avemo un presidente (eine moment..che c’hanno…) da far invidia a pulcinella…(ve ricordate quando sproloquiava,mica semo in guerra in Libia,ce buttiamo un po’ de bombe umanitarie)…mo’ che ce stan facendo un mazzo quanto ‘na padella……insomma,tutto sto ben di dio de zucche democratiche…..dove cazzo son finite?
    Se parla de cassonetti…raccolta differenziata…monnezzamente corretti.ca va sans dire!

    Mala tempora….c’avevamo erputtaniere,mo c’avemo er gabelliere.
    Dice ch’é sobrio….a me me sembra un paraculo.
    Dice che cambierà l’italiani,dice ch’é ‘na specie de salva qui e cresci là…..sarà..
    Fatto sta che pure li gatti neri se toccano li coglioni

    Scusasse il romanesco maccheronico,don anto’,ma me pareva in tema con tutta ‘sta fuffa de noantri.

  3. Romanesco a tono quantomai, soprattutto oggi che er Tecnico c’ha la puzza del morto non proprio di giornata. Come ci hanno dato ampia dimostrazione a botte di Marò (e chi sarà lo stronzo che ha consigliato ai due di portarsi verso l’area indiana e non andare fuori a tutta birra? Qualche ministro o sottosegretario ora intruppato?) alla inglesata (già risaputa, pare, dal Tecnico de noantri) molti hanno avuto la rivelazione: NON CONTIAMO UN CAZZO. Se si tratta di darci una pacca sul sedere e dirci “bravi” mentre trangugiamo buonini le deiezioni di europa e Stati Uniti e ci mettiamo sul groppone non solo i nostri ma pure gli altrui debiti tutto bene, ma appena c’è qualcosa di “politica attiva” manco si ricordano come si chiama il primo ministro attuale.

  4. Prima eravamo un gregge senza pastore, ora siamo un gregge con pastore. [inizio ironia] Guarda… questi cambiamenti mi sconvolgono! [fine ironia]
    Comunque non so dire quale delle due condizioni sia la preferibile.
    Certo, ora pascoliamo con più sicurezza, ma ci rendiamo tragicamente conto di esser totalmente estranei alle scelte del gregge e incapaci di difenderne i valori (sempre che ce ne siano!).

    Ciao!

    P.S.
    Stranamente in questa ultima settimana, sarà una assuefazione, sarà che mi sto imborghesendo, sarà un male di stagione, sto ammorbidendo la mia posizione nei confronti del governo attuale. Spero che mi passerà presto!!!! 😀

  5. Ti auguro che ti sia già passata l’influenza montiana, pare sia terribile e lascia un tremendo amaro in bocca 🙂
    La questione è che siamo sempre destinati ad essere prima tosati e poi scannati

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s