COSI’ PARLO’ MARCHIONNE


Un gruppo di giornalisti durante la conferenza stampa di Marchionne

Un esempio pratico di quello che intende Marchionne parlando di “necessità del lavoro flessibile”

Un laboratorio tessile clandestino ribattezzato “modello A per l’industria del domani” dove si applica con coerenza la regola del lavoro flessibile: 22 ore di lavoro, paga da fame, alloggio precario, strozzinaggio, schiavitù. Nella foto vediamo il momento fondamentale della giornata: la preparazione di uno dei meravigliosi maglioni indossati da Marchionne.

Advertisements

One thought on “COSI’ PARLO’ MARCHIONNE

  1. Come dicono quelli che parlano bene, hai delineato uno scenario futuribile. Io che parlo male dico che invece è già presentibile, per quanto impresentabile.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s