FACCE DA PD? QUANDO LA PUBBLICITA’ RAGGIUNGE RISULTATI OPPOSTI


Io non riesco più a capire gli scopi dei “genialoidi” delle pubblicità, spesso capita di vedere delle autentiche torture visive, immagini nate per irritare, accompagnate da fastidiosi suoni e dialoghi, e un discorso simile puo’ valere per i manifesti elettorali. Sembra che i partiti facciano a gara per infastidire l’eventuale elettore, come a dire “non mi votare” o “pensaci bene”. Forse è una mia impressione, ma vedere una espressione di questo tipo, magari di prima mattina sbucando dalla metropolitana, mi porta a ignorare totalmente il messaggio e a concentrarmi sulla supponenza di questa faccia. L’espressione è quella di una che ti prende letteralmente in giro, ti si pone davanti come se volesse dire “embè” “..zzo vuoi”, indispone, ci vedo pure una faccia da impiegato scortese allo sportello pubblico. E cosa dire di questa sorta di caghetto? Cosa dovrebbe essere? Un uomo deciso? Questo ha la faccia del capetto universitario, quello che era un capetto liceale, il traffichino politico di prima maniera. Questa sarebbe una campagna elettorale efficace? Dovrebbe convincere a dare il voto? Per me compie l’azione opposta, porta a riflettere sulle contraddizioni profonde di un partito, spinge a pensare a cosa siano i rappresentanti di questo partito e come non corrispondano nè socialmente, nè culturalmente a quanto si è propagandato negli anni.

Advertisements

2 thoughts on “FACCE DA PD? QUANDO LA PUBBLICITA’ RAGGIUNGE RISULTATI OPPOSTI

  1. Qualche giorno fa, passeggiando per la mia città con un carissimo amico, ci siamo ritrovati a fare considerazioni molto simili sugli strani manifesti in questione. In effetti la scelta appare poco felice, le espressioni dei soggetti che dovrebbero invitare a votare a sinistra si collocano esattamente al centro tra l’insignificante e l’irritante.

  2. Spero che non vi abbiano rovinato la passeggiata questi faccioni, sono davvero un mistero per me, chi puo’ avere pensato che fossero una buona pubblicità?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s