UMBERTO E RENZO, DUE SIMPATICI BURLONI


La premiata ditta Bossi & Co( dove Co sono le prime due lettere di una parola che non dico) ha pensato bene di rifilare il ramPOLLO luminare, Renzo Bossi, come Assessore alla Regione Lombardia. La cosa non è ancora confermata, ma non sembra insolita, anzi non c’è proprio da stupirsi. Lui non è un bamboccione, tre bocciature avrebbero scoraggiato chiunque ma lui si è rimboccato le maniche e ha subito ricoperto incarichi di prestigio, grazie alle sue capacità, ovvero l’hanno messo alla Nazionale (?) Padana ed ora si prepara per fare l’Assessore. Per la questione della firma si è già risolto con un timbro con il suo nome. Rimane il problema della lettura, ma siamo certi che troveranno qualche sottoposto che si occuperà di leggere ad alta voce, tradurre e spiegare (parola per parola) il contenuto dei documenti. Siur Assesur dal profondo del mio cuore: MA VA A CAGHER!

PS: Prima di discutere della castrazione chimica degli stupratori  non sarebbe il caso di occuparsi della castrazione fisica dei politici?

Advertisements

2 thoughts on “UMBERTO E RENZO, DUE SIMPATICI BURLONI

  1. Tutto questo è più ridicolo o tragico? E la Lega che continua a proporsi come formazione politica di rottura dei vecchi schemi! A me sembra che stiano ripronendo in modo paradossalmente macroscopico i vecchi vizi della peggior politichetta all’italiana del “tengo famiglia e voi ve la beccate”, una concezione feudale della cosa pubblica da passarsi di padre in figlio. Siamo al “ceppalonismo” celtico-padano, direi.

  2. Appunto, la Lega si propaganda per quello che non è, dice di essere fuori dagli schemi, contro il potere centrale (la loro famosa Roma Ladrona) salvo poi esserci e pure tanto a Roma e provincia e regioni varie. Ceppalonismo puro, un disastro sparso a piene mani su tutti i partiti, salvo poi spuntare con i soliti triti slogan buoni o per quelli in malafede o per chi è tanto ingenuo o fuori dal mondo da non vedere che sono bugie.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s