IN BREVE


Non capisco se è solo una mia impressione, ma sembra che da quando sono cadute le famigerate “ideologie” nei partiti siano molto più inquadrati di prima, ovvero dicono tutti le stesse cose, non ragionano, decidono per partito preso, su ogni questione si pensa solo “ufficialmente io sono progressista o no?” e poi si decide, qualsiasi cosa sia, come se non fosse naturale valutare caso per caso e ragionare sulle questioni.

Advertisements

3 thoughts on “IN BREVE

  1. Il problema è che – a giudicare dalle parole e soprattutto dai fatti – in Italia nessuno si ricorda bene cosa significhi essere progressista…

  2. Marcello: No, non se lo ricordano proprio, ma cosa possiamo pretendere da una classe (?) politica che non ha ancora capito la distinzione tra sviluppo e progresso?

    Mr.Loto: Anche questa è una ipotesi plausibile, almeno rimanessero in un imbarazzato silenzio…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s